Criolipolisi: efficacia, costi e controindicazioni

La criolipolisi è una tecnica innovativa per l'eliminazione del grasso localizzato che si sta diffondendo sempre di più. Ecco i suoi tanti vantaggi e perché molte donne la consigliano

Criolipolisi: efficacia, costi e controindicazioni

La criolipolisi medica, è uno degli interventi più eseguiti su chi vuole rendere la propria silhouette davvero invidiabile ed eliminare il grasso in eccesso. Quando si tratta di cercare un trattamento estetico che possa aiutarci a migliorare, infatti, noi donne siamo dei veri segugi.

Questo trattamento di nuova generazione agisce contro gli inestetismi causati dall’accumulo di adipe ed è perfetto per eliminare la cellulite e cuscinetti. La criolipolisi sfrutta il potere del ghiaccio per frantumare le cellule di grasso e grazie ai pochissimi effetti collaterali sta diventando un must per le donne, ma non solo, che sono stanche di una forma fisica che non le soddisfa.

Cos’è la criolipolisi?

La Criolipolisi è una procedura non invasiva e non dolorosa che agisce, come già accennato, sull’accumulo di grasso. In pratica è una sorta di liposuzione con effetti collaterali quasi inesistenti, per la quale non è necessario fare l’anestesia e che non provoca ematomi e dolori tipici del vecchio intervento chirurgico estetico.

La criolipolisi, come suggerisce il suo nome, sfrutta le proprietà del freddo per congelare le cellule di grasso, frantumarle ed eliminarle. Il trattamento si effettua applicando una piastra sulla zona che si intende trattare, quindi l’apparecchiatura abbasserà la temperatura fino a giungere a 5 gradi sotto lo zero. Ogni seduta di criolipolisi può eliminare circa il 20% del grasso in eccesso ma va eseguita solo in uno studio medico con la supervisione di un chirurgo plastico o del dermatologo.

Criolipolisi: efficacia, costi e controindicazioni
La criolipolisi è perfetta contro la cellulite

Tra una seduta e l’altra, che dura orientativamente un’ora, sarà necessario far trascorrere due mesi. Prima di essere sottoposta al trattamento, la paziente viene visitata per valutare se sia idonea, questo per evitare effetti collaterali più pesanti. Anche quante sedute di criolipolisi fare sarà una decisione che deve essere presa dal medico.

Per vedere dei risultati interessanti, in zone in cui è presente un grande accumulo di adipe, sarà necessario effettuare più sedute ma, sarà proprio su queste aree svantaggiate, che si vedrà il risultato migliore.

Dopo essersi sottoposte ad un trattamento di criolipolisi non è necessario interrompere le normali attività, anzi è possibile continuare anche a fare sport senza problemi. I risultati del trattamento si vedono, leggermente, fin da subito, sebbene non dovrete dimenticare che, una volta svuotato il cuscinetto di grasso, sarà necessario intervenire per avere una maggiore tonicità della zona del corpo trattata.

Costi della criolipolisi

La criolipolisi è un trattamento innovativo che viene eseguito solo in centri medici specializzati e questo è già sufficiente per darvi l’idea che si tratta di un intervento non proprio economico.
I costi sono variabili a seconda della struttura ma, all’incirca, partono dai 200 € per seduta.

Un’opportunità per risparmiare, e non poco, è cercare qualche buona offerta sui siti d’acquisto di gruppo, come ad esempio il famosissimo Groupon dove potrete trovare sedute offerte ad un prezzo davvero conveniente e più abbordabile. In città come Roma, Milano o Torino di centri medici specializzati in criolipolisi ce ne sono già diversi.

Criolipolisi: efficacia, costi e controindicazioni
Il manipolo per effettuare il trattamento di criolipolisi

La criolipolisi funziona davvero?

Come detto precedentemente, più la zona da trattare è ricca di grasso, più il risultato sarà visibile. Sebbene un primo risultato si possa vedere da subito, l’idea del successo ottenuto sarà più evidente a distanza di uno o due mesi.

Ogni seduta assicura una riduzione del grasso del 20% che, viene garantito, non potrà più riformarsi e questo, probabilmente, è il fattore più interessante di questo trattamento e ciò che sta consentendo la sua veloce diffusione.

Controindicazioni della criolipolisi

Come in ogni trattamento possono presentarsi degli effetti collaterali che variano a seconda della sensibilità della persona. Nella criolipolisi si parla di lievi disturbi, davvero di poco conto, perché questa tecnica non va ad intaccare tessuti, vasi sanguigni o nervi vicini alla zona trattata.

Dopo una seduta è possibile riscontrare un lieve rossore che può durare per qualche ora. Il freddo, nelle pelli più sensibili, può causare piccole ecchimosi che guariscono in fretta. Alcune persone hanno lamentato formicolio e crampi, ma anche questi, se non particolarmente intensi, non costituiscono fonte di preoccupazione.

Comunque, il trattamento è indolore. Ovviamente è importante che la criolipolisi sia effettuata da personale esperto e con macchinari omologati, per questo è fondamentale, come per ogni altro servizio, affidarsi a un centro medico affidabile.

Criolipolisi: efficacia, costi e controindicazioni
Il formicolio temporaneo è un effetto collaterale della criolipolisi

Opinioni sulla criolipolisi

Le opinioni delle donne che si sono sottoposte a criolipolisi sono, quasi totalmente, positive. Nei tanti forum consultabili in rete, le interessate hanno sottolineato l’importanza di affidarsi ad un centro specializzato. Inoltre, con oculatezza, hanno messo in evidenza che è importante non fare affidamento solo sulle macchine perché parte del lavoro, ovvero rassodare dopo lo svuotamento, tocca a alla persona attraverso degli esercizi fisici mirati.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!