Contouring: il make up che trasforma il tuo viso

Il contouring è una tecnica di make up che consente di valorizzare il proprio viso al meglio. Vediamo come fare per essere sempre al top e bellissime

Contouring: il make up che trasforma il tuo viso

Se da sempre vi crucciate guardandovi allo specchio perché il vostro naso è troppo grosso, i vostri zigomi eccessivamente sporgenti o il viso non esattamente minuto e aggraziato, è arrivato il momento di cimentarsi nella tecnica del contouring che vi aiuterà, con l’applicazione mirata del make up, a mimetizzare piccoli e grandi difetti del vostro volto.

Il contouring è una pratica basata sull’applicazione del trucco utilizzando due tonalità alla base del make up, una chiara ed una scura, che creano zone d’ombra e zone molto illuminate. In pratica il contouring si compone dell’elemento luce, un colore illuminante che, unito a quello ombra, crea volumi e contrasti, ottenendo splendidi effetti e la correzione dei difetti del naso, del mento e della mascella.

Se fortunatamente non avete imperfezioni da nascondere, potrete comunque utilizzare la tecnica del contouring per valorizzare occhi, labbra e zigomi, proprio come fanno sulle più famose passerelle di moda. Potrete usarlo in ogni occasione, basterà che vi ricordiate di prestare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti che vi permetteranno di realizzare un trucco, se pur efficace, dall’apparenza molto naturale.

In primo luogo ricordate di sfumare molto bene ogni prodotto applicato aiutandovi con un pennello o con la spugnetta e fate attenzione ad usare poco trucco per volta, farete sempre in tempo ad aggiungerne se pensate ce ne sia il bisogno. Per realizzare il trucco con la tecnica del contouring si comincia applicando il fondotinta. E’ importante come prima cosa sceglierne uno stesso colore della pelle. In questo modo uniformerete il colore della cute e nasconderete le piccole imperfezioni e, nel caso ce ne sia la necessità, applicate anche un correttore.

Successivamente stendete un leggero strato di un secondo fondotinta, di almeno due toni più chiaro, per creare le zone di luce e far emergere le parti del viso che avete intenzione di mettere in risalto. Eventualmente potrete utilizzare un correttore, ma evitate di usare toni eccessivamente chiari perché potreste avere un effetto “troppo finto”. Per trovare la giusta tonalità potrete confrontare il fondotinta, o il correttore, con la pelle del collo che è sempre leggermente più chiara.

Contouring: il make up che trasforma il tuo viso
Un esempio di contouring

Allo stesso modo, ma stendendolo sulle parti da cui volete distogliere lo sguardo, applicate un fondotinta più scuro, in questo modo toglierete risalto alle parti del volto che volete mascherare. Ad esempio, chi ha il naso grosso, può mettere il prodotto scuro sulla base del naso così da correggere la forma allargata, oppure, se il vostro naso è aquilino, applicate la tonalità scura sulla gobba per renderla quasi invisibile.

Una volta applicati i vari fondotinta dovrete passare alla fase più importante, ovvero sfumare. È importante farlo accuratamente per evitare di sembrare una bambolina di plastica. Non si dovrebbero, infatti, vedere stacchi particolari tra il fondotinta chiaro e quello più scuro.

Se quando avete terminato di realizzare il vostro make up vi sembra di essere troppo pallide, applicate il blush assicurandovi di sfumarlo bene con gli altri prodotti che avete messo sul viso. Se prevedete che la serata sarà piuttosto movimentata e volete essere sicure che il trucco rimanga impeccabile, applicate una cipria fissante opaca utilizzando un pennello pulito per aggiungerne un velo su tutto il viso.

Per ultimi applicate il rossetto e occupatevi del trucco agli occhi, scegliendo quello più adatto a voi, per valorizzare degli occhi marroni o degli occhi chiari così da dare sempre risalto alle vostre caratteristiche.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!