Consigli naturali per prolungare l’abbronzatura

Ecco degli utili consigli per prolungare l'abbronzatura con poche e semplici mosse. Un sogno diventa realtà con piccoli accorgimenti nella vita di tutti i giorni ed errori da evitare

Consigli naturali per prolungare l’abbronzatura

Prolungare l’abbronzatura è il desiderio di tutte noi al ritorno dalle vacanze, in particolare quando abbiamo avuto la fortuna di andare in qualche spiaggia esotica durante l’inverno, appena rientriamo il freddo e l’atmosfera della città ci fanno perdere il bel colorito ambrato che il sole ci ha regalato.

Anche d’estate non è sempre facile mantenere l’abbronzatura. Certe volte dopo alcune settimane il mare ed il sole sono già un pallido ricordo. Se la stagione ce lo permette il primo passo che dobbiamo compiere sarà quello di prolungare l’abbronzatura alimentandola continuando a prendere un po’ di sole. Basta anche una mezzora di sole in pausa pranzo per stimolare la melanina e mantenere il colorito: infatti l’abbronzatura non è altro che un sistema difensivo che la nostra pelle mette in atto per proteggersi dai raggi UVB.

Un altro accorgimento fondamentale per prolungare l’abbronzatura è proteggere ed idratare la pelle, prima e dopo l’esposizione al sole, per mantenerla sana, priva di macchie ed evitare spiacevoli scottature che porterebbero ad una veloce e fastidiosissima squamatura.

La pelle, dopo aver preso il sole ha particolarmente sete, perciò lozioni dopo sole, oli e creme idratanti cominceranno fin da subito a proteggere il vostro colorito.
Un buon sapone che preservi l’abbronzatura è l’ideale per non lavare via tutti i vostri sforzi per raggiungere l’agognato obiettivo. Prodotti troppo aggressivi portano via l’abbronzatura senza alcuna pietà: in linea di massima tenete conto che un sapone che fa tanta schiuma è, solitamente, aggressivo e poco adatto per preservare e prolungare quindi l’abbronzatura.

Dopo la doccia ricordatevi di idratare nuovamente la pelle: idratare è proprio la parola magica che vi aiuterà nella vostra lotta al grigiore! Se ne avete bisogno passate la crema idratante, l’olio o il burro di karitè più volte al giorno, male non fa! Un altro trucchetto che potrete utilizzare, ogni tanto, è quello di mescolare la crema idratante con un autoabbronzante.

Ci sono alcuni tipi di creme che invece non dovrete proprio utilizzare se tenete al vostro colorito e volete prolungare l’abbronzatura. In particolare quelle esfolianti che, in linea generale, si usano verso l’inverno per preparare la pelle ai freddi e che tendono a schiarire la carnagione.

Una buona abitudine per prolungare l’abbronzatura è quella di consumare frutta e verdura, soprattutto nella stagione calda, questo vi aiuterà anche con l’abbronzatura. Infatti ci sono alcuni alimenti che sono perfetti per nutrire e aiutare la pelle nei periodi estivi quando è molto sollecitata.
Acqua, frutta e verdura, meglio se di colore giallo e arancio, frutti rossi e frutta secca sono i migliori alleati per una bella e sana abbronzatura e per prolungare l’abbronzatura a lungo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!