Come truccarsi per un colloquio di lavoro

Per un colloquio di lavoro il trucco deve essere tenue, lieve e naturale al fine di risultare luminose ma non pesanti ed apparire, quindi, semplici e naturali nella nostra bellezza. Vediamo insieme alcuni consigli importanti e facili da seguire

Come truccarsi per un colloquio di lavoro

Per affrontare al meglio un colloquio di lavoro è importante sentirsi al top e curare anche il proprio aspetto nei minimi dettagli così essere sicure di sè. Per noi donne il trucco ha da sempre avuto un ruolo importante e senza make up ci sentiamo nude, abbiamo la percezione che ci manchi qualcosa, ci sembra di essere in disordine anche se, in realtà non è così.

Il trucco è quindi una delle conditio sine qua non per sentirci belle, pronte e perfette. Se dobbiamo truccarci per andare ad una festa, ad una cena tra amici o un aperitivo, possiamo lasciarci andare ad un make up particolarmente cangiante, brillante e variopinto, insomma, possiamo sicuramente osare se siamo dell’umore giusto. Ma se dobbiamo recarci ad un colloquio di lavoro, qual’è il giusto make up per essere d’impatto senza esagerare? Vediamolo insieme.

Se è già stato scelto l’abito, il tailleur, sono state scelte le scarpe e l’acconciatura, ecco che resta solo il viso da rendere ancora più speciale. Trattandosi di un colloquio di lavoro trucchi eccentrici o molto vistosi non sono chiaramente ammessi ma è la sobrietà, la naturalezza a fare da padrona. Entra quindi in scena un make up dalle tinte tenui, leggere, che donano lucentezza ma non appesantiscono i tratti.

Bisogna quindi affidarsi, prima di tutto, ad un fondotinta dalle tinte naturali, che richiami il colore della nostra pelle ed è fondamentale stenderlo (con le dita o con l’apposito pennello a discrezione di ognuna) anche sul collo al fine evitare robusti stacchi di colore tra la pelle del viso e quella del corpo.

Come truccarsi per un colloquio di lavoro
Fondotinta dai toni naturali

Una volta steso il fondotinta è il momento del correttore che non deve essere né troppo chiaro né troppo scuro e cominciamo a picchiettarlo sulle occhiaie (qualora ce ne fossero) e sulle imperfezioni (se ce ne sono). Successivamente arriva il momento della terra per dare un po’ di tono alla pelle. La terra va stesa con il pennello delicatamente sulle guance, sulla fronte e sul mento senza esagerare.

Come truccarsi per un colloquio di lavoro
Ombretto color crema per uno sguardo semplice ma intenso

Ecco che subentra poco dopo il blush, da applicare sugli zigomi, al fine di metterli in risalto. Per quel che riguarda gli occhi, meglio concedersi un ombretto color crema o champagne, da applicare sulla palpebra e da sfumare dall’interno verso l’esterno. Per dare allo sguardo decisione e grinta, applicare il mascara sulle ciglia, nero o marrone scuro. Infine, sulle labbra, scegliere un rossetto o un lucida labbra lieve, dalle nuances rosate, da applicare con timida generosità.

Come truccarsi per un colloquio di lavoro
Lipgloss dalle nuances rosate
I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!