Come rinforzare le unghie: rimedi naturali per farle crescere

Cercate dei rimendi naturali per rinforzare le unghie e farle crescere in salute? Eccovi alcune ricette da preparare in casa per curare e nutrire le unghie indebolite e consigli per rinvigorirle dopo l'applicazione di gel o smalto semipermanente.

Come rinforzare le unghie: rimedi naturali per farle crescere

Sapere come rinforzare le unghie dopo un periodo di stress o dopo una serie di trattamenti che le hanno indebolite, è indispensabile per farle tornare in salute.
È altrettanto importante scoprire come avere belle unghie senza spendere tanti soldi in smalti ristrutturanti o interventi estetici semplicemente utilizzando metodi naturali da preparare in casa. Ecco alcune semplici ricette fai da te per rinforzare le unghie e farle crescere:

Impacco di olio e limone: questo rimedio è semplice e veloce da realizzare, vi basterà immergere le unghie all’interno di una soluzione composta da due cucchiai di olio extravergine ed un cucchiaio di limone. Tenete in ammollo per almeno 10 minuti le unghie per ricevere il massimo beneficio.

Aglio: questa pianta è un ottimo rinforzante per le unghie, semplice e veloce da utilizzare: vi basterà strofinare uno spicchio tagliato a metà su ciascuna unghia. Ovviamente, dato l’odore pungente, è opportuno fare il trattamento la sera, una o due volte a settimana.

Olio Rinforzante: anche questo rimedio è semplice ed economico, vi basterà mescolare due tuorli d’uovo con tre cucchiaini di zucchero, un cucchiaino di miele e un pizzico di sale. Applicate l’olio due o tre volte la settimana su tutta l’unghia.

ung2
L’aglio aiuta le unghie

Come rinforzare le unghie dopo il gel

Le donne amano avere le mani sempre in ordine e per questo motivo molte signore ricorrono al gel o al semipermanente per non dover combattere ogni 3-4 giorni con lo smalto che si scheggia rovinando la manicure. Questi trattamenti possono indebolire le unghie e rovinarle perciò è necessario avere un occhio di riguardo sia per le cuticole che per le unghie, in particolare per evitare che si sfaldino.

Dopo una ricostruzione può essere davvero utile applicare, ogni sera, una goccia di olio d’oliva, meglio se leggermente riscaldato, massaggiando con cura la radice e l’intera unghia in modo da sfruttare al meglio le potenti sostanze curative dell’olio d’oliva ottimo, inoltre, anche per i capelli. È importante non tagliare le cuticole ma solo ammorbidirle e applicare una crema nutriente per mani, meglio se arricchita con vitamine del gruppo B.

ung3
Accorciare le unghie per non farle spezzare

Come rinforzare le unghie dopo semipermanente

Anche lo smalto semipermanente può rendere le unghie fragili, in particolare perché per rimuoverlo è necessario utilizzare acetone e lima intaccando fortemente la struttura dell’unghia.
Se dopo aver eliminato lo smalto semipermanente le unghie appaiono sofferenti è opportuno accorciarle e limarle delicatamente con una piccola lima in vetro che riduce al massimo il rischio di sfogliature del margine.

Per evitare che si spezzino facilmente, le unghie deboli dovrebbero avere una forma stondata o ovale, così da evitare che si spezzino facilmente in prossimità degli angoli.
Per trattare le unghie naturalmente potrete utilizzare una delle ricette sopra descritte in modo da aiutarle a crescere più forti evitando che si sfaldino o si spezzino.
Ovviamente, tutti i rimedi che vi abbiamo consigliato, sono efficaci anche per le unghie dei piedi, dato che moltissime signore, soprattutto in estate, applicano lo smalto semipermanente (o il gel), anche sui piedi.

ungh5
Anche le unghie dei piede possono aver bisogno di essere rinforzate

Se le vostre unghie appaiono poco in salute, si sfaldano o si rompono facilmente e, dopo aver tentato con l’applicazione di vari rimedi, naturali e non, vi accorgete che non c’è alcun miglioramento, allora non sottovalutate la possibilità di intervenire anche sull’alimentazione. Unghie, capelli e pelle son molto sensibili perciò, se dovessero mancare alcuni nutrimenti, potrebbero soffrirne, diventando deboli, fragili e visibilmente malsani. Una buona alimentazione, perfetta anche per curare e far crescere le unghie, prevede un giusto apporto di calcio e vitamine e l’assunzione di molta acqua: le unghie hanno bisogno di assimilare dall’organismo le sostanze di cui necessitano per diventare più forti e resistenti, perciò non fate mancare nella vostra dieta, carote, banane, spinaci e latticini.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!