Come rigenerare i tuoi capelli dopo l’estate

Se i capelli dopo l'estate hanno bisogno di essere rigenerati. Basta seguire alcuni semplici passaggi e torneranno presto in salute e belli come sempre. Piccoli accorgimenti ma che faranno davvero bene ai vostri capelli

Come rigenerare i tuoi capelli dopo l’estate

I capelli sono un vero accessorio per noi donne e dobbiamo sempre prendercene cura al meglio. Quando sta per arrivare l’estate, la stagione amata da molti e difficilmente sopportata da altri, ecco che le palestre sono prese d’assalto, le diete vengono spinte al limite tanto da essere definite drastiche, le farmacie subiscono un vertiginoso boom a causa di continue richieste di integratori, prodotti dimagranti et similia.

A causare tanta preoccupazione anche e soprattutto i capelli, che per via del sole e della salsedine spesso appaiono spenti e sfibrati alla fine della bella stagione. Tutto questo si traduce spesso anche in una consistente perdita di capelli. Durante l’estate il cuoio capelluto, infatti, è messo decisamente a dura prova e deve sopportare una dose massiccia di stress a causa del sole, dei bagni in mare e di prodotti sbagliati. Come si può intervenire per ripristinarne l’equilibrio dei nostri capelli ad estate conclusa? Scopriamolo insieme.

I capelli sono molto delicati a prescindere dalla loro consistenza, che siano spessi o sottili vanno comunque trattati con cura ed accortezza. Il primo step, quindi, consiste nella scelta dello shampoo. Lo shampoo, infatti, non va assolutamente sottovalutato, anzi.

Molti shampoo contengono un eccesso di parabeni che provocano, a lungo andare, un indebolimento del cuoio capelluto. Ecco perché la scelta dello shampoo adatto è decisiva se si vuole davvero ridare forza e vigore ai propri capelli. E’ importante, quindi, scegliere uno shampoo delicato e non invasivo e fare un paio di lavaggi massaggiando con vigore la cute in modo tale che il prodotto possa penetrare a fondo.Come rigenerare i tuoi capelli dopo l'estate

Verdure per ristrutturare i capelli dall’interno

Il secondo step consiste in una scelta accurata del regime alimentare, il che significa dare ampio spazio all’entrata in scena di frutta e verdura che con il loro apporto vitaminico e la loro concentrazione di acqua e zuccheri semplici aiuteranno la rigenerazione del capello. Il terzo step consiste nell’evitare in primis di spazzolare i capelli (soprattutto con eccessiva forza) quando sono umidi perché molti verrebbero strappati e, eludere come la peste, qualsiasi strumento che li possa ulteriormente danneggiare come piastra o ferro arriccia capelli se non proteggendo prima i capelli con degli appositi prodotti.

Per rigenerare i capelli dopo un periodo tanto stressante come l’estate, inoltre, si può optare anche per una maschera ricostituente che vada a ripristinare la naturale struttura dei capelli, rigenerandoli dall’interno.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!