Come mettere lo smalto

Ecco come mettere lo smalto sulle unghie di mani e piedi: le mosse da seguire per ottenere un risultato perfetto ed eseguire manicure e pedicure da vere professioniste!

Come mettere lo smalto

Una donna deve sapere come mettere lo smalto perfettamente per avere le mani sempre in ordine e sfuggire dalla monotonia delle unghie neutre. Avere le unghie in ordine e ben curate è un punto di forza ed è essenziale per sentirsi a proprio agio in mezzo alla gente. Vi è mai capitato di appoggiare le mani sulla scrivania parlando con un collega e subito retrarre le dita sotto il palmo perché avete le unghie sciupate?

Lo smalto sulle unghie è un modo per dare un tocco di personalità al proprio look, magari scegliendo colori che si avvicinano alle tinte degli abiti o, se siete davvero brave, realizzando delle decorazioni e dei disegnini.

Se non sapete quali sono i prodotti migliori per realizzare una perfetta manicure potrete seguire i consigli della famosissima Clio Make-up che, all’interno del suo blog, confronta vari prodotti per l’estetica  indicando quelli che ritiene più sicuri e di miglior qualità.

Quando sarete diventate davvero brave con il pennellino e lo smalto, potrete valutare l’opportunità di acquistare un kit per applicare lo smalto semipermanente. Questo prodotto è perfetto per le donne che hanno poco tempo da dedicare alla manicure e la vogliono fare solo una volta ogni tre settimane.

Come mettere lo smalto

Come mettere lo smalto bene

Per realizzare una splendida manicure e mettere lo smalto in modo impeccabile è necessario avere pazienza e seguire tutti i passi necessari per ottenere un lavoro perfetto. Innanzi tutto preparate tutto il necessario in modo che, una volta iniziato non dobbiate interrompervi.

Ecco il necessario da preparare: batuffoli di cotone, acetone, cotton fioc o penna correttore per smalto, taglia unghie, limetta, bastoncini per cuticole e smalto trasparente. Scegliete il colore che preferite, magari tenendo conto degli abiti che dovrete indossare o l’evento a cui parteciperete. Se avete le unghie molto corte ricordate che gli smalti scuri, come il nero ed il marrone, le fanno sembrare ancora più piccine, perciò sono tonalità indicate per le unghie lunghe.

Assicuratevi che lo smalto sia ancora utilizzabile, non abbia grumi o sia eccessivamente denso. Posizionatevi in modo d’avere le mani posate su una superficie piana e ben illuminata, come il tavolo della cucina.

L’ideale, per mantenere in salute le unghie ed evitare che diventino deboli e si sfaldino, è rimuovere lo smalto qualche giorno prima di applicarlo nuovamente, in questo modo le unghie possono respirare e rimanere in salute.

Iniziate passando un velo di solvente per unghie, anche se non avete lo smalto, in questo modo eliminerete il grasso naturale presente sull’unghia e lo smalto attaccherà meglio.

Utilizzando il taglia unghie accorciate la lunghezza e sistemate i bordi con la lima. Ricordate che il modo migliore di salvaguardare l’unghia è strofinare la limetta in una sola direzione, senza fare avanti e indietro.

Infine, spingete indietro le cuticole che possono rovinare la manicure. Il modo migliore di eliminare le cuticole è mettere a bagno le mani in acqua tiepida per qualche minuto e poi, con l’aiuto del bastoncino apposito, spingete indietro i lembi di
pelle alla base delle unghie.
Prima del colore applicate lo smalto trasparente e la sciatelo asciugare per qualche minuto.

Successivamente ponete la mano ben ferma sul tavolo allargando le dita e iniziate a stendere il colore. Mettete lo smalto prima sull’indice e poi spostatevi verso il mignolo, quindi spostate la mano e, posizionando il pollice sul bordo del tavolo, passate il colore anche sull’ultima unghia.

Lo smalto si applica così: mettete una goccia di smalto sul fondo dell’unghia, dopodiché passate il pennello dalla base alla punta. Applicate una pennellata di colore verticalmente al centro dell’unghia, poi procedete realizzando un’altra riga a sinistra e poi a destra.

Lasciate asciugare la prima passata per circa 5-10 minuti e poi, usando sempre il metodo delle tre strisce, ripassate il colore.
Se ci dovessero essere delle sbavature usate un coton fioc imbevuto di solvente per perfezionare il risultato.
Infine, date una passata di smalto trasparente per far durare di più quello colorato.

Per fare una perfetta manicure serve almeno un’oretta, perciò prendetevi il tempo necessario per fare un ottimo lavoro, sarà l’occasione per guardare un po’ di TV e riposare. Alcuni colori sono più difficili da stendere, come mettere lo smalto rosso, l’importante è non avere fretta e seguire la regola delle tre strisce, consigliata anche dagli esperti del settore.

In commercio esistono molti tipi di smalto che garantiscono una finitura particolare e diversa dalle solite, come gli smalti effetto sugar, quelli che crepano o i magnetici. Per la perfetta stesura di quest’ultimo, oltre a seguire le istruzioni poste sulla confezione, vi consigliamo di consultare un tutorial su come mettere lo smalto magnetico per non rimanere deluse dal
risultato.

Come mettere lo smalto

Come mettere lo smalto ai piedi

Quando le temperature si fanno più calde ci viene voglia di scoprire i piedi, perciò è essenziale preparare le unghie per essere messe in mostra. La pedicure potrebbe essere un po’ complicata, alcune donne fanno mosse da contorsioniste, ma in realtà basta un pochina di pazienza e avrete un ottimo risultato.
La cosa più importante è trovare una posizione comoda, come sul divano o sul letto, ma ricordate di mettere un vecchio asciugamano sotto i piedi per evitare di gocciolare e sporcare in giro.

Dopo aver accorciato e limato le unghie, eliminate le cuticole e applicate uno smalto trasparente. Per stendere il colore vi servirà un separatore di dita o, se non ne avete uno, usate il vecchio sistema dei batuffoli di cotone tra le dita.
Se usate la mano destra iniziate a stendere il colore dal mignolo del piede sinistro e poi dal pollice del piede destro, in questo modo non correte il rischio di sporcarvi con lo smalto steso.

Un trucchetto per evitare di sporcare di smalto le dita dei piedi è quello di passare un prodotto oleoso, utilizzando un pennellino, sulla pelle attorno all’unghia: in questo modo rimuoverete facilmente eventuali sbavature. Lasciate asciugare lo smalto una decina di minuti e poi ripassatelo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!