Come eliminare le smagliature con la chirurgia estetica

State cercando di scoprire come eliminare le smagliature più vecchie e marcate? Probabilmente l'unico modo è ricorrere alla chirurgia plastica: ecco quali sono i metodi utilizzati e i risultati che si possono avere.

Come eliminare le smagliature con la chirurgia estetica

Se vi state chiedendo come eliminare le smagliature prima dovrete fare un’attenta analisi delle vostre striature per valutare se ormai sono diventate delle cicatrici o se sono ancora nella fase in cui trattarle è possibile. Infatti, far sparire quelle bianche non è facile come eliminare le smagliature rosse, ovvero quelle appena comparse sulla pelle.

Le smagliature sono delle vere e proprie cicatrici che compaiono sotto forma di strie a seguito della rottura delle fibre elastiche del derma. Appena si presentano sono di colore rosso e, con il passare del tempo, diventano bianche e lucide e l’unico modo per eliminare, quando arrivano a questo stadio, è trattarle chirurgicamente.

Le strie compaiono a seguito di un cambiamento del volume corporeo, come un forte aumento di peso, momento in cui la pelle è fortemente messa alla prova e se non risulta sufficientemente elastica rischia una rottura delle fibre.

Se si tratta di qualche smagliatura, che magari rimane nascosta, può passare inosservata, ma alcune donne hanno strie molto evidenti e diffuse e potrebbero avere la necessità di eliminarle per tornare a sentirsi a proprio agio, tanto più che, oltre che comparire sulla pancia e le gambe, possono presentarsi anche sulle braccia.

Come eliminare le smagliature con la chirurgia estetica

Come eliminare le smagliature sulla pancia

Le smagliature sulla pancia possono comparire a seguito di un drastico aumento di peso e molto più comunemente, dopo una gravidanza, durante la quale la pelle è molto tesa. Molte donne si prendono cura della pelle idratandola costantemente con prodotti specifici e applicando l’olio di mandorle dolci, nonostante tutto questi sforzi potrebbero non essere sufficienti.

Esistono due tipi di interventi per l’eliminazione delle smagliature che si possono eseguire e che sono da valutare in base alla gravità del caso: la microchirurgia e la chirurgia estetica.

La microchirurgia può aiutare in caso di striature lievi, in quanto si tratta di mini-interventi sulla smagliatura mirati all’asportazione di una parte della cicatrice per favorire la naturale crescita di nuove cellule dell’epidermide che possono eliminare la stria. Un intervento di questo tipo può eliminare il problema quasi totalmente, con un successo del 98% ma deve essere eseguito in più sedute.

Il vantaggio della micro-chirurgia è che è sufficiente un’anestesia locale e dopo l’intervento viene semplicemente applicato un adesivo cutaneo ed un cerotto. Di contro c’è da dire che, per eliminare definitivamente la smagliatura, sono necessari 2-3 interventi, a secondo dell’estensione.

La chirurgia plastica spesso è l’ultima risorsa per eliminare difetti fisici importanti, come eliminare le smagliature bianche e molte diffuse. Il sistema utilizzato per combattere questi inestetismi si chiama lipofilling ed è una metodo chirurgico ricostruttivo che impiega il tessuto adiposo prelevato dal corpo della paziente e utilizzandolo nel trattamento delle cicatrici. L’impianto si basa sulla correzione del volume delle smagliature introflesse migliorandone l’estetica. L’intervento è semplice e si esegue in regime di Day-Hospital. Le cicatrici che rimangono dopo un lipofillling sono solo quelle dovute all’introduzione della mini-cannula di aspirazione del grasso e sono pressoché invisibili (2-3 mm).

Se le smagliature bianche si abbinano anche ad un eccesso di pelle, cosa che accade spesso in persone rimaste in sovrappeso per molto tempo, il chirurgo potrebbe consigliare un intervento di addominoplastica in associazione a quello per l’asportazione delle smagliature.

Si tratta di un intervento molto invasivo che fa effettuato se davvero necessario e qualora vi fosse molto tessuto in eccesso. L’asportazione della pelle in eccedenza avviene tramite un taglio che percorre tutta la linea del bikini e che permette di avere un effetto di pancia “tirata”. Ovviamente si tratta di un’operazione chirurgica seria per la quale è necessario un ricovero di alcuni giorni e con un post operatorio abbastanza difficile sia per il dolore che per la scarsa mobilità dovuta alla grande cicatrice.

Come eliminare le smagliature con la chirurgia estetica

Come eliminare le smagliature sulle cosce

Le smagliature sui fianchi sono comuni e anche queste possono essere la conseguenza di una gravidanza, ma è ancora più comune che appaiano durante l’adolescenza, quando le variazioni del peso e dell’altezza avvengono repentinamente. Le smagliature appaiono solitamente sulle cosce o sui glutei, in corrispondenza delle culotte de cheval.

Anche per questo tipo di smagliatura è possibile avvalersi della microchirurgia per asportarle gradualmente in due od eventualmente tre sedute distanziate di 15-20 giorni una dall’altra. L’asportazione di una micro-porzione di cute, solitamente del diametro di un millimetro, non lascia segni visibili, perciò è perfetta anche per le donne che amano portare i pantaloncini corti e non voglio dover nascondersi.  Al termine del ciclo di trattamenti, la pelle risulterà priva di smagliatura.

Per chi vuole intervenire in modo drastico anche sulle smagliature rosse un metodo, considerato come la nuova frontiera della chirurgia plastica estetica, è la rimozione delle striature rosse attraverso il laser.

Esistono diverse tipologie di laser, impiegate a seconda del problema da risolvere e che spesso vengono combinate insieme per rendere la smagliatura invisibile. Sulle smagliature rosse il laser agisce rimuovendone il colore e riducendo il volume della smagliatura, agendo esclusivamente su quel tipo di pigmento.  Le smagliature più gravi richiedono più sedute di laserterapia a distanza di alcuni mesi una dall’altra.

La lotta alle smagliature inizia con la prevenzione che comprende l’idratazione e l’uso di prodotti specifici per combattere l’insorgenza delle striature inoltre, per la salute generale del corpo e per limitare i danni estetici, cali drastici e aumenti di peso dovrebbero essere evitati.

Gli inestetismi estetici come le smagliature o la cellulite spesso necessitano alcune attenzioni così da rendere il proprio corpo più bello ed armonioso.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!