Borse sotto gli occhi: come rimuoverle con la blefaroplastica

Se volete eliminare le borse sotto gli occhi e le avete già provate tutte, dai rimedi naturali ai prodotti estetici, forse la soluzione è sottoporsi ad una blefaroplastica: ecco di cosa si tratta, come funziona e quanto può costare

Borse sotto gli occhi: come rimuoverle con la blefaroplastica

Le borse sotto gli occhi sono uno dei difetti tipici del viso di una donna non più molto giovane. Infatti, con il passare del tempo, i tessuti che circondano gli occhi si indeboliscono, compresi quelli che sostengono le palpebre. In più, il grasso che solitamente aiuta a sostenere gli occhi, può spostarsi verso la palpebra inferiore causando gonfiore.

Le cause più frequenti della comparsa delle borse, oltre al fisiologico invecchiamento del volto, sono: ritenzione idrica, poco riposo, allergie e dermatiti, dormire sempre supini e l’ereditarietà.

Purtroppo le occhiaie e le borse fanno apparire il viso appesantito e stanco, oltre che più vecchio. Fin dalla giovane età è necessario prendersi cura del proprio viso e applicare i prodotti adatti alla cura del volto e del contorno occhi. Questo aiuterà, quando la pelle sarà matura, ad essere maggiormente elastica e ridurre il problema.

Se le borse sotto gli occhi sono di poco conto potrebbe essere sufficiente applicare qualche prodotto estetico ed intervenire con rimedi naturali. Al contrario, se si tratta di un estetismo particolarmente evidente potrebbe essere necessario, qualora non riusciate proprio accettare la presenza delle borse sul viso e vogliate farle sparire, un intervento chirurgico di blefaroplastica.

Vediamo come togliere le borse sotto gli occhi con la blefaroplastica.

Borse sotto gli occhi: come rimuoverle con la blefaroplastica

Borse sotto gli occhi: cos’è la blefaroplastica

La blefaroplastica è l’intervento chirurgico che consente di asportare le borse adipose e che dono, nuovamente, un aspetto riposato e disteso al viso.

L’intervento è mirato all’eliminazione delle borse e delle pliche cutanee in eccesso, perciò non fa scomparire completamente le rughe che contornano l’occhio sebbene appariranno decisamente meno evidenti. Quando l’intervento agisce su entrambe le palpebre la blefaroplastica viene detta “completa”.

La blefaroplastica è uno degli interventi di punta per il ringiovanimento del viso. L’intervento non viene considerato invasivo sebbene sia sempre necessario tenere in considerazione lo stato di salute della paziente che si sottoporrà ad una vista e a degli esami che inquadreranno la sua situazione clinica.

Talvolta, per raggiungere un risultato migliore, è necessario unire l’intervento di blefaroplastica ad un lifting temporale (nel caso del sopracciglio cadente) o al peeling laser (nel caso di rughe).

La procedura di blefaroplastica viene eseguita in anestesia locale e sedazione mentre, nella fase successiva, il dolore può essere tranquillamente tenuto sotto controllo con normali antidolorifici. Le normali attività potranno essere riprese cica 8 giorni dopo l’intervento estetico. Il rossore causato dall’intervento è facilmente mascherabile con del correttore, in quanto questa procedura consente di non avere segni chirurgici troppo evidenti. Nei primi tre giorni è possibile avere fastidio agli occhi ma sarà sufficiente l’utilizzo del collirio per alleviarlo.

Dopo la blefaroplastica le medicazioni sono in genere due e prevedono la rimozione dei punti.

Borse sotto gli occhi: come rimuoverle con la blefaroplastica

Borse sotto gli occhi: quando sottoporsi alla blefaroplastica

Per valutare la necessità a sottoporsi alla blefaroplastica superiore o inferiore, o ad entrambe, è necessario sottoporsi ad una visita specialistica per valutare lo stato dei tessuti e come si presentano il viso, la posizione delle sopracciglia e la pelle dei contorno occhi.
Alcune condizioni del volto rendono la blefaroplastica l’intervento ideale per far sparire l’effetto stanchezza dal volto, ringiovanirlo e farlo sembrare più illuminato.

Solitamente la blefaroplastica è consigliate per: palpebre superiori cedute, rigonfiamento delle palpebre superiori o inferiori, sguardo triste e aspetto “stanco”, orientamento all’ingiù della coda dell’occhio.

Blefaroplastica: prezzi

Il costo della blefaroplastica varia a seconda della procedura che verrà eseguita, se si tratta di una blefaroplastica monolaterale o bilaterale, se solo superiore, inferiore o completa.

Frequentemente la blefaroplastica è eseguita congiuntamete ad altri interventi come lifting del viso, infiltrazioni di acido ialuronico e lifting delle tempie.

Il costo della procedura congiunta risulta essere minore della somma dei costi dei singoli interventi, sebbene si tratti di somme non proprio irrisorie, ecco quanto può costare mediamente:

  • Blefaroplastica superiore o inferiore: circa 2000 €
  • Blefaroplastica completa: circa 3000 €
  • Blefaroplastica + Lifting viso: circa 5000 €
  • Blefaroplastica + Lifting delle tempie: circa 4000 €

Lo sguardo è lo specchio dell’anima, lascia trasparire lo stato di una persona e le emozioni ed è il fulcro della vita relazionale. Perciò se ritenete che la blefaroplastica possa aiutarvi ad essere più sicure di voi e farvi tornare il sorriso allora cercate un centro specializzato e serio a cui chiedere informazioni e per farvi fare una prima visita di valutazione.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!