Ecco 4 trucchi per sbarazzarsi della pancia dopo il parto

La pancia post partum è il tormento più avvilente dalle neo mamme che sognano di riavere un addome piatto come prima di affrontare la gravidanza. Ecco 4 segreti geniali per riuscirci senza troppi sacrifici

Ecco 4 trucchi per sbarazzarsi della pancia dopo il parto

È il tallone d’Achille di tutte le neomamme dopo la nascita di un figlio: i nove mesi di gestazione mettono a dura prova i tessuti dell’addome, i quali – svuotati bruscamente – perdono elasticità e si afflosciano. È naturale che la pancia perda tono, ma si può tranquillamente rassodare con la giusta strategia. Ecco 4 segreti miracolosi da mettere in pratica immediatamente.

Primo assoluto segreto fondamentale è usare costantemente la pancera nei primi 10 giorni dopo il parto. Optate per un modello elastico e con fasce laterali regolabili, che sostenga i muscoli-tendinei-legamentosi dell’addome. La pancera è essenziale ed indicata nei primi giorni post partum. Per di più questa suddetta guaina è d’ausilio nel prevenire dolori alla schiena, messa duramente alla prova nei nove mesi di gestazione. La pancera va rimossa solo prima di andare a letto.

Il secondo segreto infallibile concerne l’alimentazione. Sono bandite in assoluto le diete lampo e drastiche. Se siete delle neo mamme che stanno allattando al seno non è consigliabile intraprendere diete rigide e restrittive. È essenziale condurre un’alimentazione bilanciata, caratterizzata da alimenti semplici e molto digeribili. Riducete il sale da cucina, il quale causa ritenzione di liquidi e gonfiore. Mangiate la frutta lontano dai pasti e incrementate il consumo di cereali sostituendo la pasta e il pane. Date la priorità a carni bianche e pesce.

La terza tattica da attuare è quella relativa a dei semplici esercizi mirati per gli addominali. Per recuperare i vostri addominali e riaverli tonici come prima della gravidanza, dovrete seguire un protocollo di allenamento semplice ma efficace.

Primo esercizio: sdraiatevi a pancia in su e piegate le ginocchia. Mettete la mano destra dietro la nuca e la mano sinistra sulla pancia. Alzate la testa e la spalla destra portandole in obliquo verso il gomito sinistro. Tornate alla posizione iniziale e ripetete questo movimento per 10 volte e cambiate mano. Secondo esercizio: sdraiatevi a pancia in su, alzando le gambe a novanta gradi. Stendete una gamba alla volta in avanti e poi riportatela indietro piegata. Ripetete per 10 volte e poi passate all’altra gamba.

Quarto ed ultimo – ma non per importanza – trucchetto per debellare la tanto odiata pancia post partum è l’assidua e meticolosa applicazione di una crema rassodante specifica. I risultati si possono vedere già dopo 1-2 settimane. Massaggiare la pancia con un apposito gel rassodante ogni giorno sarà pure una scocciatura, ma è assolutamente basilare ed indispensabile per fare riacquisire all’addome tono ed elasticità.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Gloria La Barbera - Ritengo che le neo mamme non debbano scoraggiarsi se, nell’arco di poche settimane dopo il loro doloroso e stressante parto, non ottengono i risultati sperati. Col tempo e i sacrifici potranno ritornare alla loro amata silhouette iniziale. Del resto, il “risultato” più bello non ce l’hanno già tra le braccia? Ovvero il loro tanto sudato e sofferto figlio. Godetevelo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!