Come truccare gli occhi: consigli e regole da seguire

Il giusto make up sugli occhi permette di valorizzare qualsiasi sguardo. Non importa quale sia il vostro taglio e quale sia il loro colore, basta fare i passaggi giusti. Ecco alcuni consigli per conquistare con gli occhi

Come truccare gli occhi: consigli e regole da seguire

Una donna conquista con lo sguardo prima di tutto, per questo, capire come truccare gli occhi al meglio e valorizzarlo è uno dei passaggi cruciali nella top ten dei segreti di bellezza.

Non esiste un metodo valido per tutti, ogni tipologia di occhi richiede un iter particolare che dipende dal taglio, dalle dimensioni e dal colore. Conoscere il proprio sguardo e scegliere il make up più adatto alle proprie caratteristiche è alla base di un look riuscito sia per tutti i giorni sia per le occasioni speciali.

Esiste anche qualche regola generale che vale per tutte. Le sopracciglia, ad esempio, non vanno mai trascurate poiché rappresentano parte integrante dello sguardo.

Non esiste make up perfetto, poi, senza un buon set di pennelli ad hoc? Un’altra regola generale da sapere è che ombretti o matite di colore scuro tendono a rimpicciolire l’occhio, mentre i colori più chiari o naturali rendono l’occhio visibilmente più grande e la palpebra più spaziosa.

Vediamo, dunque, ora alcuni segreti che dovreste mettere in atto ogni giorno e gli step per truccare alla perfezione i vostri occhi. In particolare, vedremo:

Come truccare gli occhi
Ci sono regole valide per tutte quando si tratta di make up occhi, una di queste è la cura delle sopracciglia

Beauty routine quotidiana

Prima di tutto è importante stabilire una routine quotidiana da seguire, allo scopo di proteggere la pelle, far durare il trucco più a lungo ed evitare la comparsa di fastidiose imperfezioni come occhiaie e pelle spenta.

La prima cosa da fare è detergere la pelle. Solo partendo da una pelle pulita e priva di residui di trucco si può ottenere un buon risultato.

Applicare un prodotto struccante su un dischetto in cotone o utilizzare una salviettina struccante e tamponare delicatamente gli occhi per eliminare eventuali rimasugli di mascara e eyeliner.

Lavarsi il viso accuratamente, se necessario utilizzando un detergente specifico, meglio se privo di saponi e parabeni, poi applicare un buon latte detergente e un tonico.

Ripetere questo passaggio ogni mattina e ogni sera. Dopo la detersione, per ridare elasticità alla pelle, applicare una crema idratante, da scegliere in base al tipo di pelle.

Primer e oli pre trucco sono facoltativi anche se contribuiscono a limitare le imperfezioni e rendono i prodotti successivi più performanti. Con la pelle pulita e ben idratata siete finalmente pronte ad applicare il make up.

Detergere e idratare bene la pelle sono due passaggi fondamentali prima di applicare il make up
Detergere e idratare bene la pelle sono due passaggi fondamentali prima di applicare il make up

Trucco occhi passo dopo passo

Il trucco sugli occhi può essere usato per esaltare uno sguardo naturale, per renderlo più audace o semplicemente più luminoso. Per ottenere un risultato ottimale è bene fare delle prove per creare una buona base. Questa, vi permetterà di ottenere un effetto più naturale e duraturo.

Si inizia applicando un primer, ossia un fondo che serve a far durare il trucco più a lungo. E’ un passaggio facoltativo e si può creare una base anche con un velo di correttore e un velo di cipria da applicare tutto intorno all’occhio.

La base è indispensabile per un make up duraturo. Stendete il correttore anche verso il naso e verso le guance con le dita o con un pennello piatto sfumando bene il tutto prima di completare la base con una BBcream o un fondotinta.

Come truccare gli occhi passaggi base
Creare una buona base prima di applicare l’ombretto assicura un risultato più duraturo

Quando la base del trucco è completa, allora è il momento di applicare l’ombretto. Si può scegliere in crema o in polvere e per un trucco base consiglio di avere almeno una palette nude che vi permetterà di mixare due o tre colori per un effetto naturale.

Lo stesso, naturalmente, si può fare con le palette colorate ma è sempre opportuno aver a disposizione un colore medio da applicare sulla palpebra mobile come un rosa tenue, un marrone chiaro o un altro tono pastello.

Scegliete un tono più chiaro per la palpebra fissa fin sotto alle sopracciglia. Illuminate con un colore chiaro anche l’angolo esterno sotto le sopracciglia, ad esempio, con una nuance perlata o glitter.

Lungo la piega della palpebra si possono applicare i colori più scuri. Il contrasto tra le tinte non deve essere eccessivo ma il tutto deve essere ben sfumato e uniforme.

Aiutatevi con dei pennelli. A questo punto potete scegliere di applicare un eyeliner sul contorno della rima superiore, una matita per gli occhi o anche usare un pennello angolato e leggermente inumidito per stendere un ombretto in modo più intenso.

Se vi piace un effetto più strong, ripetete la stessa cosa anche per il contorno della rima inferiore dell’occhio. Prima di applicare il mascara, che è il passaggio successivo, potete usare un piegaciglia per incurvare le ciglia superiori.

Si può passare un velo di mascara anche sulle ciglia della rima inferiore per un effetto più intenso. Per applicare correttamente più di uno strato bisogna essere veloci per non far seccare lo strato precedente ed evitare la formazione di grumi.

Come truccare gli occhi passo dopo passo
Dopo la base, applicare gli ombretti sfumandoli per non creare contrasti troppo netti

Come valorizzare la forma degli occhi

Tutte le forme degli occhi si possono valorizzare con qualche astuzia e un po’ di pratica. Se avete gli occhi sporgenti, ad esempio, accentuando l’arcata sopraccigliare e scurendo la rima ciliare superiore, la palpebra sembrerà più contenuta.

Chi ha gli occhi leggermente infossati, invece, potrà sfruttare il fatto che gli occhi sono delineati in modo naturale e con qualche sfumatura più chiara sulla palpebra mobile e una più scura sulla parte delineata, lo sguardo apparirà più aperto.

Vi state chiedendo qual è il make up migliore per gli occhi piccoli? Ombreggiando con ombretti scuri gli angoli esterni dello sguardo verso l’alto si può dare un effetto di ingrandimento dell’occhio. L’ombretto scuro va applicato sempre da metà palpebra verso l’esterno, e poi sfumato a “mezzaluna” con un movimento semicircolare.

Un altro trucco per ingrandire lo sguardo è quello di applicare un punto luce nell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare. Si può usare un illuminante in crema o un ombretto chiaro leggermente perlato.

Per valorizzare occhi molto grandi consiglio, invece, di fare un contorno sia sopra sia sotto, partendo dall’interno. La sfumatura deve essere poi portata verso l’esterno, allungandola maggiormente sulla palpebra.

Per un effetto pulito è molto importante che la matita sia ben temperata e stesa il più possibile attaccata alle ciglia. E ricordate una semplice regola: occhio grande, riga grande; occhio piccolo, riga più sottile.

Come truccare gli occhi in base alla forma
Il taglio degli occhi può essere migliorato con qualche astuzia e un make up ad hoc

Come truccare gli occhi marroni

Chi ha gli occhi scuri deve tener conto anche della propria carnagione. Le donne con gli occhi scuri e dalla pelle olivastra stanno molto bene con toni come grigio scuro o nero.

Se la sclera (la parte bianca dell’occhio) crea molto contrasto con l’iride scuro, l’ideale è una linea di eyeliner nero sopra. Per le più giovani vanno bene anche colori più strong come blu elettrico, verde petrolio e tutti i colori freddi e brillanti.

Di solito, il nero valorizza anche una pelle molto chiara ma in caso di pallore è meglio sfumarlo con un tocco di rosa. Valida alternativa è il blu notte: simile al nero ma molto più dolce.

Per tutte le donne dai colori freddi vale la stessa regola: meglio le tonalità silver, mai oro o bronzo perfetti, al contrario, per le more con la carnagione ambrata. Le rosse, infine, valorizzeranno gli occhi castani con il bronzo, il terracotta e l’albicocca.

Come truccare gli occhiscuri
Il nero valorizza gli occhi scuri ma in caso di pelle molto chiara meglio sfumarlo con un tocco di rosa

Come truccare gli occhi azzurri

Capire come truccare gli occhi azzurri non è sempre facile. Da tutti ammirati e invidiati, sono in realtà difficili da esaltare e valorizzare con il make up.

Solitamente, l’arancione,  crea un effetto notevole, essendo un colore complementare all’azzurro. Per far risaltare l’azzurro, create delle ombreggiature utilizzando marrone terra bruciata, marrone dorato, oro, rosa pesca, rosa o albicocca.

I colori da evitare sono i blu e i verdi, perché potrebbero portare un effetto spento. Per mettere in evidenza la pupilla in modo più intrigante, giocate con i contrasti: puntate su colori scuri insistendo sulla parte esterna dell’occhio.

L’effetto smokey eye, ad esempio, è perfetto. Per finire, applicate sempre il mascara: è indispensabile per intensificare lo sguardo di chi ha gli occhi azzurri.

Per esaltare gli occhi azzurri giocate con i contrasti: puntate su colori scuri insistendo sulla parte esterna dell'occhio
Per esaltare gli occhi azzurri giocate con i contrasti: puntate su colori scuri insistendo sulla parte esterna dell’occhio

Make up perfetto per gli occhi verdi

Gli occhi verdi sono i più semplici da valorizzare perché si abbinano benissimo sia ai toni caldi come marrone, dorato o viola, sia a quelli freddi come grigio, blu e beige.

L’ideale però sono tutte le sfumature del viola: prugna, lilla e viola acceso. Meglio evitare l’azzurro, troppo tenue per far risaltare il verde a dovere.

Sperimentate pure ogni colore, osando, ma per un tocco in più provate ad applicare un tratto di matita verde scuro nella rima interna inferiore, vi stupirà vedere quanto farà risultare il colore dell’iride.

Per un tocco di classe da sera, intensificate lo sguardo sottolineando il lato esterno dell’occhio con un’ombreggiatura scura prediligendo le sfumature del grigio, del prugna e del blu.

Gli occhi verdi sono i più semplici da valorizzare perché si abbinano molto bene sia ai colori caldi sia ai colori freddi
Gli occhi verdi sono i più semplici da valorizzare perché si abbinano molto bene sia ai colori caldi sia ai colori freddi
I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!