Come riparare i capelli danneggiati dall’estate

L'estate, oltre a vacanze, divertimento e bei ricordi lascia anche i capelli sfibrati e danneggiati? Nessun problema, ecco alcuni semplici rimedi per ridar vita ai vostri capelli e ripararli dai danni estivi

Come riparare i capelli danneggiati dall’estate

D’estate si sa, tra mare, cloro, sole e lavaggi frequenti, l’intera capigliatura ne risente, dal cuoio capelluto fino alle punte dei capelli. Gli effetti di questa stagione possono provocare danni visibili e inestetismi alla chioma quali: capelli aridi o secchi, capelli scoloriti e sciupati, capelli fragili e danneggiati con doppiepunte.

Ma niente paura, ecco alcuni semplici rimedi che cancelleranno i danni della stagione estiva dalla vostra chioma e vi aiuteranno ad affrontare la nuova; si tratta di oli essenziali, facilmente reperibili in erboristeria, e impacchi naturali fai da te semplici ed economici:

Per capelli inariditi e secchi è ottimo l’olio di macassar. Quest’olio va massaggiato sui capelli asciutti e puliti per qualche minuto. Se non riuscite a trovare questo particolare olio un ottimo sostituto può essere l’olio di cocco che però va utilizzato con più parsimonia ( solo poche gocce) e massaggiato particolarmente sulle punte evitando il cuoio capelluto. Questi oli infatti sono molto nutrienti ed emollienti ed inoltre molto profumati.

Per capelli spenti che hanno perso corpo e vigore il migliore alleato è l’olio di avocado. Quest’olio è meno pesante dei precedenti ma è ottimo per idratare i capelli e irrobustirli, va massaggiato sui capelli partendo da pochi centimetri dalla cute fino alle punte.

Per la cute sensibile ed irritata potete creare un impacco all’aloe vera fai da te, estraendo la polpa di aloe direttamente dalla pianta (ma fate attenzione che sia effettivamente aloe), creandone una purea e massaggiandola sul cuoio capelluto prima dello shampoo. L’aloe si sa, è rinfrescante ed ha proprietà curative.

Per i capelli fragili chesi spezzano il miglio rimedio è nutrirli con un impacco alla banana fai da te. Bisogna frullare una banana, aggiungervi un cucchiaio di olio extravergine di oliva, il succo di mezzo limone ed un pò d’acqua tiepida. Il composto, che deve essere cremoso ed omogeneo, va applicato sui capelli sporchi, per tutta la loro lunghezza, prima dello shampoo. Tutti sanno che la frutta è ricca di vitamine e zuccheri che rigenerano i vostri capelli.

Infine il metodo migliore per mantenere belli i vostri capelli è una dieta sana ed equilibrata, ricca di minerali e vitamine che va mantenuta costante. Quindi assicurativi di bere molta acqua e cercate di assumere specialmente le vitamine E, B6 e B12 alleate dei capelli. Infine potete integrare delle sostanze utili alla struttura dei capelli quali biotina e cheratina attraverso specifici integratori biologici.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Rosa Tea Di Sclafani - L'estate danneggia sempre i capelli, specie se lunghi o tinti. Questi semplici rimedi sono efficaci e ridaranno nuova vita ai vostri capelli se applicati con costanza. L'olio essenziale ad esempio se applicato una sola volta renderà si lucidi i vostri capelli ma non li nutrirà veramente se non viene applicato in modo frequente. Allo stesso modo si deve seguire una dieta povera di di grassi e sali e ricca di vitamine, anche questa con costanza ed attenzione.

Commenti
Silvana Bruzzano

06 settembre 2017 - 11:28:06

Articolo interessante, io uso l'olio di cocco tutto l'anno e fà veramente miracoli.

0
Rispondi