Come avere capelli ricci morbidi, definiti e non crespi

Avere capelli ricci morbidi e non crespi è il sogno di molte donne. Purtroppo, però, umidità, pioggia e agenti atmosferici possono impedirlo. La prima cosa alla quale si pensa "per rimediare" è lavare i capelli. Ecco alcuni consigli su come farlo

Come avere capelli ricci morbidi, definiti e non crespi

Avere capelli ricci morbidi e non crespi non è spesso facile. I capelli ricci, infatti, sono più difficili da trattare in quanto la struttura del capello tende ad attirare a sé le particelle d’acqua, rendendoli più crespi e perdendo la definizione del riccio.

Vi sono però dei piccoli consigli che possono aiutare a migliorare il riccio. Ovviamente ogni capello è diverso da un altro, questi perciò sono consigli di base che non garantiscono un risultato uguale per ogni tipo di capigliatura.

Lo shampoo

Per prima cosa bisogna scegliere uno shampoo specifico per ricci. Applicate il prodotto dopo aver bagnato i capelli e massaggiate per un paio di minuti. Risciacquate e procedere ripetendo l’operazione. Successivamente è molto importante l’utilizzo del balsamo che riesce ad ammorbidire capelli. Pettinarli sarà così molto più semplice. Dopo aver applicato il balsamo iniziate a districare i nodi con un pettine a denti larghi, meglio se di legno, così da evitare le rotture del capello. Tamponate i capelli con un asciugamano preferibilmente di microfibra non di spugna che vi aiuterà a mantenere il riccio più compatto.

Create una riga, con l’aiuto di un pettine a coda, che può essere centrale o laterale a vostro piacimento.

Asciugatura

Ormai vi sono numerosi prodotti che possono aiutarci nella fase dell’asciugatura. La più famosa è la spuma che, se professionale, può aiutare ad avere risultati ottimali. Poi vi sono delle creme specifiche modellanti per il riccio, che nutrono i capelli e danno definizione, prodotti anticrespo o del semplice balsamo (se optate per quest’ultimo ne dovrete applicare una noce non di più). Non bisogna eccedere con questi prodotti per non appesantire il capello e migliorarne così l’effetto finale. Utilizzare un prodotto per l’asciugatura è importante in quanto aiuta il riccio a definirsi, per mantenere una bella forma anche da asciutto.

Prendere un phon con un diffusore (che può benissimo essere sostituito con un calzino al quale verrà tagliata l’estremità e verrà posizionato dove esce l’aria calda del phon). Posizionatevi a testa in giù e, da quando si inizia ad asciugare il capello, non toccare più il riccio così da non incresparlo. Tenere il phon a una distanza di 5-10 cm dal capello così da non bruciarlo.

Terminata l’asciugatura il consiglio è quello di non appesantire il capello con ulteriori prodotti. Alcuni preferiscono utilizzare la lacca, il gel o delle cere o creme fissanti. Sta vostra discrezione utilizzarle o no.

I nostri video tutorial
Commenti
Federica Incorvaia

28 novembre 2016 - 13:34:50

ecco, questi consiglio mi servono sicuramente!!

0
Rispondi